Tasse: da Luglio sarà introdotta una Nuova Tassa sui Cellulari! Fino a 30 Euro al mese per ogni Cittadino!

Arriva da Luglio 2017 la tanto temuta Tassa, quella sui telefoni cellulari. La legge rientra nel provvedimento politico “salvaItalia” volto a far ripartire il paese recuperando ingenti somme di denaro.

“Abbiamo constatato che in Italia, si spendono molti soldi per i telefonini. Le persone più comuni ne possiedono almeno due. Il materiale hi-tech vende molto e molto bene, è davvero incredibile. E siamo in un periodo di crisi gravissima. Sembra quasi che l’italiano non possa proprio fare a meno dei suoi smartphone e delle sue chiamate. Allora abbiamo pensato di tassare questo bene, che, nei fatti, rimane un bene superfluo. La tassa va dai 5 ai 30 euro mensili, a seconda del modello del cellulare. Non ci saranno stangate esagerate, si pagherà il giusto“.

Già sono giunte le lamentele, da imprenditori come Vladi, avvocato sardo, che afferma: “Io ho tre telefoni: uno per il lavoro, uno per gli amici e uno per la famiglia. Quanto dovrò pagare? 500 euro l anno? E dove li prendo i soldi” molti ragazzi, che avevano anche più telefoni perché “è la moda” hanno deciso che non conviene più, e di venderlo, anche in fronte alle decisioni delle famiglie di non pagare la suddetta tassa.

Il governo sembra soddisfatto del provvedimento, affermando di star racimolando soldi utili alle spese pubbliche, addiritura invitando i cittadini a non lamentarsi ed a “lasciar lavorare il governo”. Intanto attendiamo la conferenza stampa del senatore mignottauri che si occuperà di spiegare e giustificare in prima persona tutti i punti della riforma, soffermandosi su quelli che hanno fatto parlare in particolar modo.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *