Scie Chimiche: Parla il Pilota Pentito, ”Ci stanno uccidendo silenziosamente”

É stato compiuto un gesto umano, una confessione, che ha rivoluzionato le teorie sulle Scie chimiche globali. Questea attività, illegale e distruttiva fa parte del “Programma Chimico Globale”

La notizia arriva da un video, dall’autenticità confermata, di un coraggioso Pilota pentito, devastato dal fatto che lui ed i suoi commilitoni abbiano dovuto effettuare l’irrorazione chimica, mettendo a rischio le loro vite e quelle delle loro famiglie.

“Prima di tutto, vorrei dire che disapprovo quello che faccio, tutti quei compiti che devo eseguire. Ma cosa può fare un soldato? Alcuni di noi ritengono che ciò che facciamo è male, tutto il contrario del bene, e di tanto in tanto sono abbastanza sconvolto.

Ho bisogno di dirvi che ci tengono nel buio più totale, quando si tratta di ottenere una risposta chiara in merito all’irrorazione del pianeta.

Se qualcuno scopre che io o un membro della mia famiglia sta facendo domande sulle scie chimiche, arriveranno misure disciplinari rapide e veloci” il video continua, spiegando le condizioni di vita, in isolamento, nelle quali vivono i soldati e le loro famiglie, i cui figli frequentano scuole all’interno delle basi. Anche se la maggior parte dei soldati, rinuncia al farsi una famiglia, e si limita ad eseguire g

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *